Cos’è l’Ansia e quali conseguenze porta all’organismo. Esiste una cura per guarire?

ansia

Ansia

Chi, oggi, non ha vissuto almeno una volta una situazione di ansia? Che sia generalizzata, o localizzata, i sintomi sono spesso molto simili tra loro.

E, molto spesso, producono effetti invalidanti a chi ne è vittima.

I problemi legati all’ansia, tra l’altro, possono interessare gli adulti, i giovani.

Ma anche i bambini nel periodo dell’adolescenza.

sintomi

Sintomi dell’ansia

I sintomi dell’ansia sono diversi e si manifestano in varie forme.

Come ad esempio:

  • agitazione,
  • sudorazione,
  • palpitazione, 
  • confusione mentale,
  • attacchi di panico,
  • irritabilità,
  • preoccupazione,
  • parestesie,
  • vomito,
  • angoscia,
  • inquietudine,
  • difficoltà respiratorie,
  • depressione,
  • paranoia, e molti altri.

E’ importante, poi, trovare un rimedio sano agli stati ansiosi.

Poiché il disturbo può essere di grave impedimento nello svolgimento della vita quotidiana. 

Molti sintomi dell’ansia sono legati ad una paura di qualcosa che può accadere in futuro.

Ma non è detto che accada!

Dunque le ansie sono diverse dalle paure.

la paura

Differenza tra paura ed ansia

Capiamo meglio quali sono le differenze tra paura ed ansia, e come distinguere le une dalle altre.

La comune paura dipende da un segnale che viene dato a livello celebrale quando ci troviamo di fronte ad un pericolo imminente.

In tali situazioni il cervello ci fa scegliere l’azione più opportuna da compiere e la decisione da prendere per salvarci o proteggerci. Se trovi un lupo nel bosco, ad esempio, sei costretto a scegliere in fretta cosa fare. Devi proteggerti, sopravvivere, quindi potrai scappare, o nasconderti.

La paura , dunque, è più legata ad un atteggiamento fisiologico della persona davanti ad una situazione di pericolo effettivo.

Un individuo in preda all’ansia è colei, o colui, che tende ad interpretare pericoli che potrebbero avvenire in un futuro prossimo o, spesso, che non accadranno mai.

Ecco un esempio pratico per capire meglio il concetto.

Chi vive nell’ansia di guidare, teme che gli possa capitare un incidente ogni volta che sale in macchina.

L’ansioso, dunque, è sistematicamente preoccupato per qualcosa che non si è ancora verificata. E’ una persona pessimista o terrorizzata, ma senza motivo.  

rimedi attacchi d'ansia e panico

Rimedi per gli attacchi d’ansia e di panico

Quali sono oggi i rimedi per gli attacchi d’ansia e di panico? La via più breve è quella di ricorrere ai farmaci.

Ma anche quando la situazione è più severa, lo specialista cercherà pian piano di ridurre la dose farmacologica, sino ad estinguerla del tutto, se possibile.

Oltre ai farmaci, però, l’aiuto di uno psicologo o psicoterapeuta diventa essenziale al fine di risolvere il problema. 

Quello che voglio spiegarti è che, come hai ben compreso, combattere l’ansia senza uso di farmaci è possibile.  

Ci sono anche molti rimedi naturali che aiutano l’organismo a stare meglio.

Anche se il supporto psicoterapeutico assume una importanza trasversale per tali disturbi.

Vediamoli insieme.

farmaci per l'ansia

Farmaci

I farmaci per gli attacchi di panico e d’ansia sono tantissimi:

  • antidepressivi,
  • ansiolitici,
  • gli inibitori della ricaptazione della serotonina,
  • betabloccanti.

Per assumere questi farmaci è necessaria la ricetta di uno specialista. Che dovrà capire la dose idonea al paziente ed al disturbo trattato.

Ricorda, inoltre, che i medicinali anche se spesso rappresentano un valido aiuto, non costituiscono la soluzione definitiva al problema.

lavanda

Rimedi naturali

Tra i rimedi naturali per l’ansia ci sono alcune erbe, o preparati, che possono essere di grande aiuto nel supportare il paziente:

  • valeriana,
  • biancospino e aglio, 
  • tiglio,
  • griffonia,
  • passiflora,
  • la lavanda,
  • preparati a base di melatonina, utile specie per gli attacchi di panico notturni e per riequilibrare il ciclo sonno veglia.

C’è, poi, l’omeopatia che negli ultimi tempi riscuote un discreto successo.

Un consiglio importante è riuscire dosare anche gli estratti naturali. Evita il fai da te.

E ricorda, inoltre, che le erbe non sono da sottovalutare rispetto ai farmaci. 

Possono avere effetti collaterali anch’esse, e provocare altri problemi, anche gravi.

Ma vediamo come guarire dall’ansia con un’altra terapia.

psicoterapia

Psicoterapia 

La psicoterapia odierna per combattere l’ansia è utile sia sugli adulti, che sui bambini. 

Ricerche in campo internazionale, inoltre, hanno svelato che l’approccio psicoterapico può essere la risposta migliore, per grandi e piccini.

Il disturbo ansioso, infatti, viene riscontrato a tutte le età. Può comparire in determinate situazioni della vita e può davvero rendere difficile l’esistenza.

Pensiamo alle paranoie, alla fobia sociale, ed a tutte le manifestazioni ansiose che portano l’individuo a confrontarsi con altri disturbi.

Lo specialista psicoterapeuta è un esperto che sa capire il problema alla radice e portare il paziente sulla strada giusta per guarire definitivamente.

Alle volte l’ansia può essere la causa del disagio, o altre volte, non è altro che il sintomo di superficie di un altri disturbi mentali più importanti, sui quali intervenire.

Sarà, a questo punto, compito del terapeuta comprendere e indagare quel’è la base del problema di cui l’individuo soffre.

In tal modo modo, insieme, sarà più semplice costruire un metodo ad hoc per allontanare ogni timore.

Se stai pensando di non farcela, non preoccuparti!

Vedrai che riusciremo a ritrovare la strada giusta verso la gioia e la tranquillità.

come guarire dall'ansia

Disturbi 

Quando parliamo di disturbi legati all’ansia, l’elenco può davvero sembrare infinito.

Sono molti e anche distinti tra loro. 

Con l’aiuto giusto potremo analizzarli e dare risposte concrete per risolverli.

Alcune delle problematiche più vicine ai disturbi d’ansia sono:

  • Attacco di Panico, 
  • Fobie,
  • Disturbo post traumatico da stress (DPTS),
  • ansia da prestazione, un problema diffuso al giorno d’oggi.

Gli attacchi di panico, a volte, possono rivelarsi devastanti e spesso risultano collegati strettamente alle ansie e le paure.

Le fobie emergono in situazioni particolari e sono correlate a eventi o condizioni in cui ci troviamo in un determinato momento. 

Il disturbo post traumatico, inoltre, deriva da un accadimento, un trauma,  vissuto in prima persona o al quale abbiamo assisto. 

L’ansia da prestazione, infine, sembra mettere un uomo o una donna di fronte ad una specie di esame da superare. 

come curare l'ansia

Come curare l’ansia

I modi per curare l’ansia sono diversi e seguono percorsi differenti tra loro.

Come dicevo precedentemente, tutto dipende dalla situazione, e dalla volontà, anche del paziente.

Il consiglio che sento di darti è di imparare a gestire l’ansia tramite la nuova terapia breve strategica.

E’, infatti, un metodo ingegnoso e soprattutto non invasivo, che agisce direttamente sul problema, apportando cambiamenti rapidi e duraturi.

Rappresenta una terapia recentissima e diversa dalle altre che c’erano in passato.

La TBS, difatti, permette di risolvere e portare dei miglioramenti anche nelle situazioni più complesse, che persistono da anni.

come eliminare l'ansia per sempre

Per sempre

Forse ti sembrerà impossibile. Ma se vuoi puoi sconfiggere l’ansia per sempre solo con la tua forza di volontà. 

Sarai in grado di non aver più paura e allentare la tensione da sola. Riuscirai, inoltre, a controllare la tua mente e ad eliminare le cause con un sistema molto pratico.

Certo dovrai impegnarti, ma immagina la tua vita prendere di nuovo forma. Ritrova il coraggio dentro!

Fatti guidare da un’esperta in materia. La rinascita si trova dentro di te…