“Non può vivere senza timore chi è causa del suo timore” Epicuro

Cos’è una fobia?

Fobia, dal greco fhobos=paura, è una reazione che oscilla da semplice fastidio a ribrezzo, fino ad arrivare ad una reazione di paura e panico verso un oggetto, un animale, una situazione, una persona ecc. Esistono tante fobie quante la mente ne può inventare [vedi Elenco delle Fobie]. Si può parlare di fobia quando questa crea delle forti limitazioni nella vita della persona impedendole ad esempio di guidare, di uscire di casa, di giocare con i figli, fare viaggi. E quindi di godersi la vita.

Come si crea una fobia?

Quando qualcosa inizia a far ribrezzo (perché è poco gradita "dai sensi", perché suscita un brutto ricordo, ecc), la persona inizia, come reazione istintiva e difensiva, ad evitarla, a tenerla sempre più lontana, finendo anche per chiedere aiuto ad altre persone. Questi comportamenti daranno sempre la sensazione di "salvezza" dal pericolo, ma, se ripetuti nel tempo, aumenteranno la sensazione di ribrezzo, fino a rendere la persona terrorizzata al solo pensiero di quell'oggetto o quella situazione. 

Si può guarire dal disturbo fobico?

Le ricerche sul campo, effettuate grazie alla Terapia Breve Strategica hanno ampiamente dimostrato che è possibile e anche in breve tempo. Il Modello Breve Strategico, infatti, permette di comprendere come funziona il problema nel presente, lavora sulle tentate soluzione che la persona mette in atto per fronteggiare il problema, insegnandole strategie ad hoc per affrontare le proprie paure, e, quindi, trasformare i propri limiti in risorse stabili e concrete. 
La TBS, oggi, è ritenuto l’intervento più efficace ed efficiente per affrontare le proprie paure e riprendere in mano le redini della propria vita.

Vai all'inizio della pagina